La banda larga arriva a Galleno

Disegno computer

Tra pochi mesi anche Galleno sarà coperto dalla banda larga. Entro la fine dell'anno i cittadini e le numerose aziende della popolosa frazione, suddivisa tra i comuni di Fucecchio, Castelfranco di Sotto e Santa Croce sull'Arno, potranno richiedere questo nuovo servizio che permetterà una trasmissione simultanea di dati in maggiore quantità e quindi una connessione internet più veloce.
L'intervento, realizzato da Telecom Italia, prevede l'allaccio dei cavi fibra ottica ai due armadi stradali presenti a Galleno, ai quali sono collegate le utenze private; in questo modo i cittadini, contattando il proprio gestore telefonico, potranno richiedere l'attivazione a casa del servizio.
A giorni, non appena saranno pronte le autorizzazioni necessarie da parte del Comune di Fucecchio e della Città Metropolitana di Firenze, inizieranno i lavori di scavo per la posa dei cavi e il successivo allaccio, opera che sarà completata nel mese di agosto. Una volta terminato l'intervento si provvederà al collaudo dopodichè, presumibilmente in autunno, la banda larga sarà attiva e i cittadini potranno inoltrare richiesta di allacciamento alle proprie abitazioni e alle aziende.

“Ci stavamo lavorando da tempo – commenta Daniele Cei, assessore alla comunicazione e innovazione tecnologica del Comune di Fucecchio - e adesso è ufficiale che Telecom porterà la fibra a Galleno. Questo premia il lavoro su cui siamo impegnati da lungo tempo per fare in modo che si potesse offrire alla frazione un servizio così importante sia per i singoli cittadini che per le aziende e le attività commerciali della zona. Il nostro ufficio tecnico in pochi giorni rilascerà le autorizzazioni necessarie per l'inizio dei lavori”.

“E' una risposta – aggiunge il sindaco Alessio Spinelli – ad una necessità molto sentita dai cittadini di Galleno. Entro il prossimo autunno le famiglie e le imprese avranno la possibilità di richiedere agli operatori una connessione più veloce alla rete grazie alla realizzazione di questa importante infrastruttura. Vogliamo che tutto il territorio del Comune di Fucecchio abbia la possibilità di crescere e di svilupparsi potendo contare sulle tecnologie oggi disponibili”.