Comunicazione al Comune delle locazioni turistiche tramite procedura telematica

La procedura per la comunicazione al Comune delle locazioni turistiche è diventata telematica (come previsto dall'art. 70 della legge regionale 86/2016 - Testo unico del sistema turistico regionale).
Tale comunicazione deve essere presentata da ogni soggetto (persona fisica, persona giuridica, impresa) che concede in locazione immobili o porzioni di essi per finalità turistiche e sostituisce quella che doveva essere presentata direttamente al Comune.

La comunicazione si effettua direttamente sul sito web della Regione alla pagina http://www.regione.toscana.it/-/comunicazione-locazioni-turistiche

Come fare

Sul sito di Regione Toscana sono pubblicate le note informative sull’obbligo di comunicazione e l'utente sarà guidato nella sua compilazione.
Per ogni alloggio che si concede in locazione turistica si dovrà selezionare il Comune capoluogo di provincia/Città metropolitana nella cui circoscrizione territoriale è ubicato l’alloggio. Si sarà, quindi, reinviati alla piattaforma di tale ente, dove si dovrà selezionare il Comune di ubicazione dell’alloggio.
L'utente, dopo essersi registrato, riceverà per e-mail il codice di attivazione e potrà compilare la comunicazione.
Una volta effettuata la comunicazione riceverà via e-mail il modello compilato in formato pdf. Lo stesso modello sarà inviato dal sistema, sempre via e-mail, al Comune destinatario della comunicazione.

Si precisa che:

  • l’utente dovrà effettuare una comunicazione per ogni singolo alloggio locato, dato che ad ogni alloggio viene attribuito un proprio codice identificativo;
  • la decorrenza dell’obbligo dal 1° marzo 2019 significa che, a partire da tale data, chi concede in locazione un alloggio con finalità turistiche dovrà effettuare la comunicazione entro 30 giorni dalla stipula del primo contratto di locazione relativo all'alloggio.