Sito ufficiale del Comune di Fucecchio




lunedì 24 luglio 2017
 

Ti trovi qui: Home / Primo piano / Dettaglio

Primo piano

Divieto di attingimento delle acque dal Padule

A causa del superamento della soglia di preallarme relativa alla portata delle acque del Padule di Fucecchio (soglia fissata a livello 15 cm misurato al Ponte di Cavallaia), come comunicato dal Consorzio n. 4 Basso Valdarno, è vietato il prelievo delle acque dal Padule di Fucecchio.

La sospensione delle licenze di attingimento, come prescritto nelle autorizzazioni rilasciate dal Circondario Empolese Valdelsa (vedi Regione Toscana), è valida fino a nuova comunicazione da parte del Consorzio riguardante il rientro nei limiti di portata minimi per la vita della fauna ittica.

In questo periodo il Comune intensificherà le azioni di vigilanza, tramite la Polizia Municipale e le altre forze di polizia, al fine di individuare i prelievi abusivi delle acque del Padule di Fucecchio.

Le misure sono adottate in base al "Protocollo di intesa per la gestione della portata di minimo deflusso vitale delle acque del Padule di Fucecchio" approvato con delibera di Giunta Comunale n. 172/2010.
In base al protocollo d'intesa non possono, inoltre, essere effettuati prelevamenti dalle acque del Padule ai fini degli appostamenti di caccia fino a che il livello delle acque non abbia raggiunto + 0,25. La Polizia Municipale, oltre alla Polizia Provinciale ed al Consorzio, è incaricata del rispetto di tale protocollo.

I livelli del canale Usciana misurati al Porto di Cavallaia che hanno comportato il superamento:

24 luglio 2017: + 0,01 mt
21 luglio 2017: + 0,07 mt
19 luglio 2017: + 0,06 mt
18 luglio 2017: + 0,05 mt
14 luglio 2017: + 0,08 mt
12 luglio 2017: + 0,10 mt
11 luglio 2017: + 0,08 mt
10 luglio 2017: + 0,12 mt
7 luglio 2017: + 0,03 mt
5 luglio 2017: + 0,04 mt

Scarica allegati

Notizia inserita il giorno 05/07/2017


Comune di Fucecchio - Via Lamarmora, 34 - 50054 FUCECCHIO (FI) - P.IVA 01252100480 - Codici IBAN
Cod.Istat 048019 - Cod.Catasto D815 -

Tel. 0571 2681 - Fax 0571 268246 - Skype

PEC - Posta Elettronica Certificata

Redazione: URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico