Contributi a sostegno delle attività sportive

Scarpe da ginnastica

La Regione Toscana assegna contributi a sostegno delle attività sportive, con particolare riferimento alla ripresa della pratica sportiva e delle iniziative sportive in generale nonché alla riapertura degli impianti sportivi e degli spazi dedicati all’attività sportiva e motorio ricreativa.

BENEFICIARI

  • associazioni e società sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, federazioni sportive e tutte le altre associazioni e soggetti privati senza scopo di lucro a vocazione sportiva che gestiscono impianti sportivi (pubblici e/o privati) e/o spazi dedicati all'attività sportiva e motorio ricreativa
  • associazioni e società sportive dilettantistiche toscane che annoverano tra i propri tesserati atleti che potenzialmente prenderanno parte ai giochi olimpici e paralimpici di Tokyo 2021
  • Enti pubblici

SPESE FINANZIABILI

  • spese di gestione degli impianti sportivi pubblici e/o privati e /o spazi dedicati all’attività sportiva e motorio ricreativa (utenze, affitti e/o mutui, polizze assicurative relative agli impianti, agli immobili o agli spazi, manutenzioni ordinarie, acquisto materiali o attrezzature sportive)
  • spese riferite alla ripartenza delle attività e alla riapertura degli spazi sportivi e le altre spese connesse a favorire la continuità della pratica sportiva e all'organizzazione di eventi/manifestazioni (promozione degli eventi, affitti e noleggi, assistenza, polizze e oneri, compensi per tecnici, rimborsi e spese sostenute direttamente dal soggetto richiedente, premi avente carattere simbolico);
  • spese correlate alla preparazione degli atleti che prenderanno potenzialmente parte ai giochi olimpici e paralimpici di Tokyo 2021

DOMANDE

Le domande dovranno essere presentate, a pena di esclusione, esclusivamente per via telematica accedendo al formulario entro le ore 13 del 10 giugno 2021.

Maggiori informazioni alla pagina dedicata sul portale della Regione Toscana.