Tirocini curricolari retribuiti a.a. 2020/2021

Banner

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, promuove i Tirocini curriculari retribuiti per l’a.a. 2020/21.

Il bando permette ai soggetti ospitanti (ente pubblico o azienda privata) di richiedere un cofinanziamento regionale di 300 euro nel caso in cui decidano di retribuire con almeno 500 euro mensili gli studenti tra i 18 e i 32 anni che svolgono tirocini curriculari nell’a.a. 2020/21, iscritti ad una delle Università o agli Istituti di Alta formazione e Specializzazione toscani.
Il cofinanziamento raggiunge i 500 euro, se il tirocinio è attivato in favore di soggetti disabili o svantaggiati (in questo caso, non vi sono limiti di età).

Possono presentare domanda per il cofinanziamento regionale i soggetti ospitanti (enti o aziende pubbliche o private) che abbiano stipulato apposita convenzione con una delle Università degli Studi (Università degli studi di Firenze, Università di Pisa, Università degli studi di Siena, Università per Stranieri di Siena, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore S’Anna e IMT Scuola Alti Studi di Lucca), degli Istituti di Alta formazione e Specializzazione toscani (Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna e Scuola IMT Alti Studi di Lucca) o all’ISIA (Istituto Statale Industrie Artistiche) di Firenze.

Tutte le informazioni su requisiti e domande alla pagina dedicata sul portale di Giovanisì.