Difesa dei propri diritti

Questa sezione nasce per informare i cittadini che si sentono vittime di ingiustizie o abusi di tutti quei servizi e strumenti presenti sul territorio comunale o nelle immediate vicinanze attraverso i quali è possibile tutelarsi. Inoltre, intende promuovere la conoscenza dei diritti fondamentali dell'utente nel rapporto con la Pubblica amministrazione.

Tutela del cittadino nei confronti della Pubblica Amministrazione

Argomenti principali: le azioni che si possono intraprendere in caso di inerzia di dirigenti e funzionari incaricati di un certo procedimento amministrativo; la possibilità di accedere a dati e documenti posseduti dall'amministrazione, anche per promuovere la partecipazione della cittadinanza e forme di controllo diffuso sulle attività istituzionali; le informazioni di base riguardanti strumenti di partecipazione popolare (consultazione, diritto di petizione e iniziativa e referendum consultivo); le competenze del Difensore civico regionale, che assicura a tutti la tutela non giurisdizionale nei casi di cattiva amministrazione e svolge compiti di mediazione fra i soggetti interessati e le P.A.; il ruolo del giudice di pace, magistrato giudicante in procedimenti civili, amministrativi e penali e che svolge anche funzione di mediatore e le azioni possibili per opporsi a una sanzione relativa al Codice della Strada attraverso il prefetto o il giudice di pace.

Tutela del consumatore

Argomenti principali: la difesa dei diritti e degli interessi di consumatori e utenti nei confronti dei soggetti pubblici e privati e/o di chi eroga beni o servizi, anche in casi di frode o reato.

Tutela dei diritti delle donne

Argomenti principali: i punti di ascolto e supporto, anche in casi di violenza o maltrattamento; le competenze della commissione che può esprimersi in sede politica sulle questioni riguardanti la condizione femminile.

Tutela del malato

Argomenti principali: la possibilità di esprimere la propria volontà di accettare o rifiutare accertamenti e terapie in momenti della vita in cui non si sarà in grado di indicare consapevolmente tale opzione.

Orientamento e consulenza

Argomenti principali: la possibilità di ricevere una prima consulenza su temi di carattere giudiziario, anche per questioni riguardanti tutela della persona, eredità e successioni, casa e famiglia.

Per avere informazioni più dettagliate e sempre aggiornate, consigliamo di visitare i siti internet di riferimento o contattare direttamente le sedi delle associazioni e dei servizi.